Verso Perugia-Cesena: per Camplone sarà una trasferta speciale

Verso Perugia-Cesena: per Camplone sarà una trasferta speciale

Il tecnico ha guidato il Grifo tra il 2012 e il 2015

Commenta per primo!

La prima trasferta del 2017, per Andrea Camplone, sarà speciale. L’ascesa del tecnico come allenatore si deve in buona parte agli ottimi risultati che è riuscito a centrare proprio a Perugia tra il 2012 e il 2015, quando i grifoni compirono, sotto la sua guida, il balzo dalla Lega Pro alla possibilità di giocarsi un posto per la serie A, nel playoff (del 2014-’15) perso contro il Pescara. Poco dopo quel ko, il 29 maggio 2015, venne salutato dalla dirigenza. Ma nell’ambiente ha lasciato un ottimo ricordo. Durante lo scorso campionato è andato al Curi come allenatore del Bari e il pubblico di casa lo ha salutato con affetto: la stessa accoglienza gli verrà riservata domani. Due anni fa in B il tecnico nella prima parte della stagione si affidò al 4-3-3 poi passò anche al 3-5-2 (il modulo che adotterà domani sera) e i benefici non mancarono. Allora come oggi il cambio avvenne in corrispondenza dell’inizio del girone di ritorno: da quel momento gli umbri iniziarono a macinare punti, guadagnando 37 lunghezze nel ritorno, a fronte delle 29 dell’andata. Ora si spera nel replay a colori bianconeri. Lo riferisce Il Resto del Carlino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy