Verso Cesena-Carpi: 2 i volti nuovi tra gli emiliani, 7 tra i romagnoli

Verso Cesena-Carpi: 2 i volti nuovi tra gli emiliani, 7 tra i romagnoli

Il Carpi, anche grazie al paracadute dalla A, si è permesso di mantenere il blocco di giocatori che si è quasi salvato lo scorso anno.

Commenta per primo!

Come titola il Corriere Romagna in edicola oggi, Cesena e Carpi per molti versi si trovano ai poli opposti. Castori in questa stagione avrà infatti a disposizione gran parte del gruppo che lo scorso anno si è quasi salvato in A. Questo è dovuto alla grande stabilità economica della società emiliana, rinforzata inoltre dal copioso paracadute concesso in seguito alla retrocessione, che le ha permesso di rifiutare le offerte per molti dei principali pezzi pregiati messi in mostra in Serie A ad eccezione di Mbakogu. Ci saranno infatti solo due volti nuovi nella formazione che domani scenderà in campo al Manuzzi, ovvero Catellani e De Marchi. Dall’altra parte, il Cesena, costretto anno dopo anno a barcamenarsi tra debiti e altri strascichi della gestione precedente, è stato costretto all’ennesima rivoluzione della rosa, con 7 degli undici giocatori che scenderanno in campo domani arrivati in questa sessione estiva (Agazzi, Balzano, Perticone, Ligi, Schiavone, Cinelli e Di Roberto).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy