Urbini: “Conteranno le motivazioni”

Urbini: “Conteranno le motivazioni”

Le parole del vicepresidente dei bianconeri

Il ritiro è cominciato da poco più di una settimana e il vicepresidente del Cesena, Mauro Urbini, sulle colonne del Resto del Carlino di Cesena, dà le sue prime impressioni sulla squadra che sta nascendo e sull’operato di Foschi: “Come al solito, colpi ad effetto di Rino Foschi, altri giocatori che invece all’ultimo scelgono formazioni diverse. L’orientamento è per una squadra giovane, sono quelle che a volte riservano belle sorprese”. Il dirigente si è poi espresso sui giovanotti che sono presenti in rosa: “Quest’anno abbiamo giovani interessanti del nostro vivaio, altri di ritorno come Moncini. Foschi poi ne ingaggerà di interessanti da prospettiva. Ricordo che da oggi torna ad allenarsi con noi Dalmonte, Maleh inoltre si sta muovendo bene”. Il numero due bianconero, sempre in riferimento ai giovani, esprime quelle che, secondo lui, sono le caratteristiche che le giovani leve devono avere: “Il Cesena deve essere formato da ragazzi che hanno fame, animati da grinta, voglia di emergere, cattiveria. Conteranno le motivazioni, naturalmente ci sarà anche qualche elemento esperto, di categoria”. Non poteva manca un riferimento anche a quelle che sono le scadenze da rispettare ogni anno per evitare il fallimento: “Le scadenze sono tante, quella però è la più importante. Sinora le abbiamo onorate tutte, se inciampi a gennaio ti tolgono qualche punto se invece non paghi a giugno, non ti iscrivi e sparisci come è successo al Latina e al Mantova”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy