“Siamo un gruppo unito: mi piacerebbe restare il più possibile”

“Siamo un gruppo unito: mi piacerebbe restare il più possibile”

Cascione: “In B avere compattezza è importante: ci vuole il giusto mix tra giovani e vecchi. Dalle prime uscite penso che saremo competitivi”.

Commenta per primo!

“Vecchio io? Solo sulla carta – dichiara con aria di sfida Emmanuel Cascione (33 anni) sul Corriere Romagna in edicola oggi – Sono sempre il primo nel gruppo in allenamento e ho ancora una buona resistenza. In Serie B è importante avere il giusto mix tra giovani, e quindi atletismo, e vecchi, e quindi esperienza. Voglio conquistarmi un posto in squadra: Foschi mi ha chiesto di rimanere ed è quello che voglio fare, anche oltre la scadenza del mio attuale contratto (giugno 2017). Le voci su un interessamento dell’Avellino sono inventate, così come quelle che emergono ogni anno sulla mia volontà di tornare a Pescara. Per quanto riguarda il centrocampo di quest’anno, Schiavone si sta rivelando un ottimo giocatore, ma l’importante sarà trovare la giusta compattezza: siamo già un gruppo unito e, dalle prime impressioni, direi che saremo anche competitivi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy