Salernitana-Cesena: top & flop

Salernitana-Cesena: top & flop

Ciano il migliore, Ragusa il peggiore. Menzione speciale per Djuric.

Commenta per primo!

TOP: Camillo Ciano.

Se Ciano è capace di entrare dalla panchina e cambiare una partita praticamente da fermo, si può sognare pensando a cosa potrà fare appena salirà la sua condizione fisica. Largo a destra ogni volta che riesce ad accentrarsi e armare il suo sinistro, la Salernitana e tutto l’Arechi tremano. Punizione pericolosa, due assist al bacio per Succi e Lucchini e la rete che vale il pareggio sotto l’incrocio. Il suo tocco è musicale, la Romagna attende che cominci a correre: se ne vedranno delle belle.

Menzione speciale per Milan Djuric: mette in campo tutto quello che ha, lotta e serve una a Ciano l’assist per il gol con una sponda da attaccante vero.

FLOP: Antonino Ragusa

Che fine ha fatto Ragusa? Quello di ieri all’Arechi sembra essere solo un lontano parente del giocatore ammirato nelle scorse settimane. L’impegno non si discute, ma è lento e compassato, Ogni movimento diventa prevedibile e non salta praticamente mai l’uomo. Giocare con una punta che occupa la profondità come Djuric può essere limitante per uno che vorrebbe sempre attaccare la porta palla al piede. Calcia solo una volta nel primo tempo, debole e altissimo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy