Rodriguez, un altro gol pesante: “Questa è casa mia e non posso retrocedere”

Rodriguez, un altro gol pesante: “Questa è casa mia e non posso retrocedere”

L’attaccante spagnolo: “Per me è il minimo dare tutto”

Commenta per primo!

Terzo gol in campionato per Alejandro Rodriguez, che ha festeggiato la prima rete del girone di ritorno, un gol fondamentale per il Cesena: “Ho visto Garritano calciare in porta e mi sono subito precipitato sul portiere sperando in una respinta corta, quando mi sono reso conto di avere la palla tra i piedi ho calciato con forza. La gioia più bella è vedere i compagni che ti corrono incontro, anche perchè all’inizio ho avuto paura di colpire la traversa”. Finalmente Rodriguez ha sfruttato l’occasione, dando tutto dal primo all’ultimo minuto: “Questa è casa mia, il luogo dov’è nata mia figlia, dove abita mio fratello, è una piazza meravigliosa, ci tengo e per me è il minimo dare tutto, non esiste retrocedere con questa squadra. Vivo solo per il gol? Per un attaccante è importante sentire la fiducia dei compagni e io pronto a sacrificarmi per loro. Chissà che non stia cambiando il vento…”.

Foto Cesena Calcio/Rega

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy