Perico: “A giugno mi piacerebbe restare”

Perico: “A giugno mi piacerebbe restare”

Il terzino bianconero in scadenza: “Le parole di Drago mi hanno reso orgoglioso e a Cesena sto benissimo”

Commenta per primo!

“Il tabù delle trasferte era diventato un incubo. In questo senso, sono proprio contento di essere riuscito a segnare un gol fondamentale”. Gabriele Perico è un terzino soddisfatto dopo il blitz di Como che ha rilanciato il Cesena: “Nel primo tempo l’atteggiamento non era quello giusto – ha spiegato al Corriere dello Sport – poi ci siamo dati una bella svegliata grazie anche a quello che ci ha detto Drago nello spogliatoio. Era arrabbiato? Certo, ma non sbraitava nè urlava: semplicemente ci ha detto due o tre parole che evidentemente hanno toccato le corde giuste. Ora non dobbiamo guardare la classifica, perchè ci sono ancora tantissime squadre racchiuse in un fazzoletto, ma dobbiamo solo pensare al Lanciano. Il mio futuro? Ringrazio Drago per le belle parole che ha sempre speso nei miei confronti. Sono in scadenza ma è un piacere lavorare con il mister e con questa squadra. Vedremo. Di sicuro io sarei pronto a continuare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy