Penalizzazioni: tremano Pisa, Latina e Avellino

Penalizzazioni: tremano Pisa, Latina e Avellino

Ieri -1 ai toscani che perderanno altri punti, per irpini e pontini rischio -5 e -7

Commenta per primo!

Nella giornata di ieri è arrivato un -1 in classifica per il Pisa per il tardivo pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps di luglio e agosto. I toscani dovrebbero perdere altri punti per alcune mensilità non pagate che potrebbero portare la penalizzazione totale a -4. Rischiano grosso anche Latina e Avellino: il club nerazzurro trema per la fideiussione da 800mila euro di iscrizione al campionato oltre al mancato pagamento dello scorso mese di aprile. A ciò si aggiungerà la penalità per le mensilità di ottobre e novembre non pagate, così come per quelle di dicembre e gennaio. Contando anche il -1 per la recidiva i punti totali in meno per i pontini potrebbero arrivare a 7. Domani invece si terrà l’udienza sul calcioscommesse per le partite giocate dall’Avellino nel 2014 che vede la stessa società irpina deferita per responsabilità oggettiva. Il rischio è quello di un -5 da scontare nella stagione in corso.

Fonte: Corriere Romagna

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy