Nuovo manto erboso al Manuzzi: il Cesena si guarda intorno

Nuovo manto erboso al Manuzzi: il Cesena si guarda intorno

Lugaresi: “Non abbiamo ancora deciso se realizzare un campo misto o in erba naturale”

Commenta per primo!

Nell’agenda del Cesena, si legge su Il Resto del Carlino, non c’è solo l’obiettivo prioritario e contemporaneo della salvezza: lo sguardo è proiettato anche al 2019 quando si terranno gli Europei Under 21 e alla società bianconera spetta il rifacimento del manto erboso in sintetico presente al Manuzzi dall’estate 2011. Al riguardo di recente due rappresentanti del club si sono recati a Madrid, per valutare il manto misto di erba naturale ed artificiale del Bernabeu. “La relazione dei due nostri incaricati è stata positiva – ha dichiarato il presidente Lugaresi – a breve l’azienda stessa dovrebbe venire a Cesena per fare un sopralluogo. Ci stiamo muovendo però anche con altre ditte, per avere più idee e più preventivi. Al momento non abbiamo ancora deciso se realizzare un campo misto o in erba naturale. Vogliamo realizzare un manto ‘resistente’. Ci piacerebbe garantire la realizzazione anche di eventi extra-calcistici all’interno dello stadio e dunque serve il fondo adatto”. Nel frattempo i viaggi non sono finiti: “Sicuramente vogliamo visitare il Centro Federale di Coverciano e altri stadi in Italia con un campo misto, soprattutto quelli più sfruttati proprio per quello che dicevo precedentemente: ad esempio Milano dove giocano due squadre”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy