Lugaresi, sorrisi senza illusioni: “Il vento è cambiato ma il Cesena non è ancora salvo”

Lugaresi, sorrisi senza illusioni: “Il vento è cambiato ma il Cesena non è ancora salvo”

Il presidente: “Dobbiamo arrivare presto a 50 punti per essere sereni. Gli stipendi? Tutto in regola, come sempre”

Commenta per primo!

Giorgio Lugaresi, rinfrancato dalle due vittorie consecutive del Cesena, guarda con ottimismo alla volata finale anche se la prudenza non è mai troppa: “Non parlerei – ha dichiarato il presidente a Il Resto del Carlino – di vittoria decisiva, perchè il percorso è ancora abbastanza lungo, in sei partite può succedere di tutto. Proprio per questo aggiungo che, in ottica quota salvezza, è importante non perdere di vista i canonici 50 punti. Oggi il Cesena è maturato. Anche con lo Spezia ha mostrato una determinazione diversa, questo mi fa pensare che se fossimo maturati un po’ prima probabilmente avremmo qualche punto in più. Bene così comunque, sarebbe positivo finire in crescendo”. Lugaresi si è soffermato anche sulle vicende societarie: “Prima di Pasqua abbiamo versato gli stipendi di gennaio e febbraio, nel pagamento era inserita anche la maxirata di Equitalia per un totale di 2,4-2,5 milioni di euro. Abbiamo fatto richiesta per la rottamazione delle cartelle, prima di fare la domanda abbiamo versato due milioni di euro nell’ultimo mese e mezzo. Se dovessimo riuscire ad effettuare la rottamazione, il risparmio sarebbe del 30%”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy