Lugaresi: “Ci siamo iscritti vendendo i pezzi pregiati”

Lugaresi: “Ci siamo iscritti vendendo i pezzi pregiati”

Le parole del presidente del Cesena

Il numero 1 dei bianconeri, Giorgio Lugaresi, sulle colonne del Resto del Carlino di Cesena, fa il punto della situazione riguardante l’iscrizione dei romagnoli alla Serie B 2017/2018: “Nulla è mai scontato, sì siamo iscritti, siamo a posto. Ci siamo riusciti vendendo i pezzi pregiati e con l’intervento dei soci”. L’attenzione del presidente si sposta poi su quello che è l’accordo per concludere i pagamenti all’erario, con la possibilità di alcuni investimenti stranieri: “Per quanto riguarda i fondi stranieri attualmente le possibilità sono tre, due americani e un altro franco-canadese. Con gli ultimi ci siamo incontrati a Cesena per Natale,con un altro a New York. Sia chiaro non entrerebbero in società, per loro sarebbe una manovra meramente speculativa sui giovani che produciamo e vendiamo. E a noi permetterebbe di affrontare con decisione la maggior parte dei nostri debiti, quellicon l’erario, circa una trentina di milioni, multe e interessi compresi”. E in caso negativo?: “Cercheremo un nuovo accordo con l’Agenzia delle Entrate, è vero che noi siamo loro debitori ma anche pagatori e lo hanno riconosciuto. Da quando siamo arrivati abbiamo sborsato circa 10milioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy