Ligi: “Tornare a Cesena è una grande emozione”

Ligi: “Tornare a Cesena è una grande emozione”

Il difensore centrale: “Nessuno stadio in B è come il Manuzzi: voglio ritagliarmi il mio spazio in difesa”. Lugaresi: “Chiuso un cerchio”.

Commenta per primo!

A 27 anni, Alessandro Ligi è pronto a cominciare la sua terza avventura in bianconero: “L’ho notato 10 anni fa in un’amichevole – racconta il presidente Lugaresi – e mi hanno detto che aveva già giocato da noi negli Esordienti: sono riuscito a strapparlo all’Albinoleffe ma poi la gestione seguente lo ha ceduto. Ora sono felice di averlo riportato a Cesena: si è chiuso un cerchio”. A volerlo fortemente però è stato anche Massimo Drago, che lo ha allenato a Crotone: “Lo vorrei ringraziare per questa grande opportunità – ha dichiarato ieri lo stesso Ligi alla conferenza stampa di presentazione –  rispetto a Crotone lo vedo più maturo ed esperto, ma anche più aggressivo. Tornare a Cesena è una grande emozione e lo stadio è ancora più bello: non ha eguali per fascino in Serie B. Ultimamente ho sempre cambiato a gennaio: Bari, Chiavari, Avellino, Vicenza…tutte esperienze che rifarei e che mi hanno fatto crescere: ora mi voglio ritagliare uno spazio in difesa e la concorrenza sarà solo uno stimolo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy