L’ex Lauro: “Ora si vede la mano di Drago”

L’ex Lauro: “Ora si vede la mano di Drago”

Non si è ancora perso una partita del Cesena: “Sensi fortissimo e Kessie strepitoso, mi ricorda Rijkaard”

Commenta per primo!

“La partita della svolta? Cesena-Livorno. Da quel giorno si è vista davvero la mano di Drago e la squadra si è trasformata”. Parola di Maurizio Lauro, intervistato oggi dal Corriere Romagna. L’ex terzino bianconero, grande amico di Drago (hanno giocato insieme a Chieti) e tifosissimo del Cesena (“vengo sempre in gradinata”) ha espresso un giudizio molto positivo sulla squadra (“eccezionale quando verticalizza e adesso ha trovato anche un centravanti”) e su alcuni protagonisti: “Sensi ha una marcia in più, Kessie è semplicemente strepitoso e mi ricorda Rijkaard”. Poi, guardando la classifica, ha concluso così: “Il primo posto non deve essere una pressione ma una forza”.

Fonte: Corriere Romagna

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy