«Lavoriamo per migliorare partita dopo partita»

«Lavoriamo per migliorare partita dopo partita»

«Basta assistere agli allenamenti per vedere quanto Succi si alleni bene»

Commenta per primo!

Drago nella conferenza stampa di presentazione a Cesena-Bari non può che partire commentando gli attentati terroristici di ieri sera a Parigi.

«In questi casi qualsiasi cosa passa in secondo piano, sono disgrazie che fanno riflettere tanto. Personalmente quando capitano catastrofi di questo genere il primo pensiero va alla mia famiglia, sebbene non sia direttamente coinvolta, ma l’idea di averla lontana mi rattrista ancora più del solito. Mi auguro si riesca a voltare pagina il prima possibile attraverso la fiducia e la voglia di rendere migliore il mondo in cui viviamo».

Poi si torna al calcio: da Succi fino alle cose da temere del Bari.

«Basta assistere agli allenamenti per notare la dedizione che Succi mette in campo, quotidianamente si allena con grande voglia e questa non può che fare bene all’intero gruppo

Più che temere il Bari sono molto rispettoso delle qualità complessive della squadra, basti pensare solamente al reparto avanzato che è composto da giocatori in grado di risolvere la partita in qualsiasi momento, come De Luca, Rosina, Maniero e lo stesso Sansone. Da Bari dicono che il Cesena sia stato costruito per vincere il campionato, se così fosse i complimenti andrebbero tutti al Direttore Sportivo Foschi che con la metà della metà dei soldi spesi ha allestito una squadra in grado di vincere il campionato.”

Il finale è tutto per un bilancio parziale della stagione.

«Non mi reputo mai soddisfatto perché ciò mi porterebbe ad essere anche appagato, in realtà noi lavoriamo per crescere partita dopo partita. Devo comunque ammettere che in questo momento stiamo mantenendo gli obiettivi prefissati: ossia siamo in piena zona playoff e stiamo facendo crescere i tanti giovani in organico».

Fonte: Cesena Calcio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy