“Latina, la festa e l’applauso dell’andata: grazie Cesena”

“Latina, la festa e l’applauso dell’andata: grazie Cesena”

L’ex Marilungo ora è uno dei leader del Lanciano: “Che sfortuna un anno fa”

Commenta per primo!

“Gli applausi che ho ricevuto all’andata, quando sono tornato per la prima volta al Manuzzi, non li dimenticherò mai”. Guido Marilungo, l’ex più atteso della gara di sabato a Lanciano, è stato intervistato oggi dal Corriere Romagna: “Se penso all’infortunio dell’anno scorso, non so davvero cosa dire. Mi dispiace solo che sia arrivato in un momento positivo per la squadra e anche per il sottoscritto: sono ancora convinto che, se alcune cose avessero girato meglio, il Cesena si sarebbe potuto salvare”. Poi c’è spazio per un altro ricordo: “La finale di Latina, il rientro a casa e i tifosi che all’alba ci aspettavano al Manuzzi: quella festa la porterò sempre con me”. E’ vero che l’estate scorsa sarebbe potuto anche tornare? “Da parte mia c’era questa volontà, ma quando un rapporto è arrivato alla fine lo capisci da alcuni segnali… Il Cesena, evidentemente, non ha ritenuto che potessi fare parte del progetto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy