“L’assenza dei nazionali non dovrà essere un alibi”

“L’assenza dei nazionali non dovrà essere un alibi”

Il presidente Lugaresi commenta la difficile situazione verso il Latina: “Potremmo perdere 8 giocatori, ma saremo comunque competitivi”

Commenta per primo!

La mannaia-nazionali sembra pronta a calare sulla rosa del Cesena, che contro il Latina potrebbe vedersi privata di ben 8 giocatori dalle convocazioni delle varie nazionali maggiori e giovanili. Il presidente bianconero Giorgio Lugaresi ha commentato così la situazione sulle colonne del Resto del Carlino: “La stiamo vivendo con serenità: sapevamo che puntare sui giovani poteva comportare rischi come questo. Giocare con 8 giocatori in meno a disposizione è sicuramente un limite, ma restiamo comunque competitivi. Nel 2006 per la Juventus in Serie B si fece la regola del rinvio della partita per più di due giocatori indisponibili a squadra, ma oggi, col numero di partite da giocare e la complessità del calendario sarebbe molto più difficile. Si potrebbe chiedere la delicatezza ai selezionatori di non convocare troppi giocatori di una stessa squadra, ma sono scelte personali. È anche difficile trovare un fronte comune perché il nostro è uno di pochi casi isolati: per certi versi è anche un motivo di orgoglio, perché significa che abbiamo giovani migliori delle altre. Le assenze non dovranno essere un alibi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy