«L’approccio alla partita è stato quello giusto»

«L’approccio alla partita è stato quello giusto»

«Dalla mia posizione non ho visto se c’era il rigore su Ciano, ma una volta fischiato il fallo l’espulsione è inevitabile»

Commenta per primo!

Massimo Drago in Sala Stampa è felice, disteso dopo la seconda vittoria consecutiva del Cesena.

«Siamo scesi in campo determinanti a conseguire il risultato. La vittoria di oggi credo possa essere una conseguenza della vittoria di sabato scorso contro l’Entella; quando si affronta un doppio impegno casalingo, la prima gara è sempre quella più difficile perché in caso di mancato successo si vengono a creare delle pressioni che poi si portano fino alla partita successiva Il periodo negativo è coinciso con i tanti infortuni e come ho sempre detto da inizio stagione sono contento della rosa»

Dopo la trasferta di Brescia tante polemiche sull’operato di Pezzuto, oggi invece è Barcani ad essere nell’occhio del ciclone.

«Premesso che dalla mia prospettiva non sono in grado di giudicare se il rigore ci fosse o meno, per il resto ritengo che l’arbitraggio si stato buono. Tecnicamente nel momento in cui il direttore di gara decide di assegnare il penalty è giusta la decisione di espellere il difensore in quanto ultimo uomo, così come considero  giusta la seconda ammonizione che ha portato al rosso per Bianchi. Se poi dobbiamo giudicare la regola che prevede il rigore e l’espulsione in caso di fallo da ultimo uomo allora vi posso dire che personalmente la considero ingiusta perché troppo penalizzante nell’economia di una partita»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy