La situazione dopo i posticipi

La situazione dopo i posticipi

Vicenza in guai seri dopo il ko rocambolesco a Verona, Avellino risucchiato.

Commenta per primo!

Si è conclusa con i quattro posticipi (uno domenica, tre ieri) la 39^ giornata e la classifica ha subìto altri cambiamenti: domenica il Brescia ha espugnato il Piola di Novara portandosi a 45 punti e quindi momentaneamente fuori dalla zona play-out, attualmente occupata dal Trapani (44) e dal Vicenza, che all’88’ stava portando a casa l’impresa dell’anno vincendo 2-1 al Bentegodi ma i gol di Bessa e Romulo hanno capovolto la situazione a favore del Verona e ora per i biancorossi sono guai grossi: i punti sono 41, -4 dalla zona salvezza e solo uno di vantaggio sulla Ternana terzultima e ad oggi direttamente retrocessa. Se il Cesena, dall’alto dei suoi 49 punti, può dirsi quasi fuori dai guai, l’Avellino ci è tornato fino al collo: gli irpini, ieri, sono usciti sconfitti nel derby campano contro il Benevento restando a quota 45. Sabato si giocano in contemporanea importantissime sfide in ottica salvezza. Su tutte proprio Vicenza-Ternana, che sembra più una sfida per evitare la terzultima piazza. Il Brescia riceverà il quasi retrocesso Latina, mentre Ascoli e Avellino riceveranno due formazioni in lotta per i play-off (Benevento e Bari). Il Trapani dovrà cercare l’impresa a Frosinone. Per il Cesena, che giocherà al Manuzzi contro il Novara, sarà salvezza matematica in caso di vittoria e di sconfitta contemporanea del Trapani o di una qualsiasi delle squadre a 45.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy