La ricetta di Marino: “Rosa ampia e organizzazione”

La ricetta di Marino: “Rosa ampia e organizzazione”

L’anno scorso arrivò terzo col Vicenza ma venne eliminato dal Pescara: “Al momento sta meglio il Trapani, ma Drago sta facendo un buon lavoro”.

Commenta per primo!

Ad appena quattro partite dalla fine della regalar season di Serie B la lotta playoff sembra più tesa che mai. L’anno scorso questo rush fu vinto da Pasquale Marino e dal suo Vicenza, che arrivò terzo ma che poi cedette al Pescara in semifinale playoff: “Quest’anno il tasso di qualità si è alzato – ha dichiarato il tecnico siciliano al Corriere Romagna – Per raggiungere i playoff ci vogliono due condizioni: giocatori-chiave in salute e un pizzico di fortuna e per questo è fondamentale avere una rosa ampia e una buona organizzazione. Al momento la squadra che sta meglio è il Trapani. Il Cesena è una buona squadra e mi piace molto il lavoro che ha fatto Drago da quando è arrivato. Gli indispensabili di questa squadra per me sono Ciano, Ragusa e Falco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy