“Il pallone di Ciano era troppo invitante”

“Il pallone di Ciano era troppo invitante”

Ragusa si è sbloccato dopo oltre tre mesi: “Nessuna liberazione, io mi sento molto meglio”

Commenta per primo!

Antonino Ragusa, dopo aver saltato la sfida contro il Cagliari per squalifica, si è preso una bella rivincita al Picco segnando un gol che gli mancava da oltre tre mesi: “Non la considero una liberazione, piuttosto ci tenevo particolarmente a disputare una buona prestazione dopo due partite in cui non ho giocato e il gol è stata la ciliegina sulla torta. E’ stato bravissimo Ciano a servirmi un pallone filtrante, a quel punto ho dovuto solamente stoppare il pallone, guardare il portiere avversario e calciare il più forte possibile. La condizione fisica? Ultimamente mi sento meglio rispetto ad un mese fa, le gambe sono tornate a girare. Tutta la squadra sta lavorando sodo per riuscire a dare il massimo in ogni partita”.

Foto: Cesena Calcio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy