Il Cesena si rilancia: 4-0 alla Ternana

Il Cesena si rilancia: 4-0 alla Ternana

Primo tempo complicato: gol di Rosseti in avvio, poi tre grandi parate di Gomis. Nella ripresa decisivo l’ingresso di Kessie, che raddoppia prima delle reti di Caldara e di Sensi “in coabitazione” con Ragusa

Commenta per primo!

Il Cesena cancella Vercelli e torna a fare la voce grossa al Manuzzi, strappando tre punti meritati e rifilando 4 gol a una ternana senza difesa. I bianconeri giocano una gara a due facce: timorosi nel primo tempo, chiuso sull’1-0 grazie soprattutto alle grandi parate di Gomis, e straripanti nella ripresa, con l’ingresso di Kessie che rovescia l’inerzia della partita e la Ternana. La squadra di Drago passa alla prima azione: lancio lungo di Magnusson e inserimento di Rosseti, che scherza Valjent e beffa Mazzoni. Ma è Gomis il migliore del Cesena, con tre parate decisive su Avenatti (due) e Falletti. Nella ripresa Breda perde Avenatti mentre Drago toglie Molina e Tabanelli per Garritano e Kessie. Saranno i due cambi decisivi. L’ivoriano raddoppia al 31′, poi arriva anche il tris di Caldara prima della punizione di Sensi deviata in porta da Ragusa. Il Manuzzi torna a sorridere. E mercoledì si va a Novara.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy