Il Cesena si difende: “Dimostreremo la nostra estraneità”

Il Cesena si difende: “Dimostreremo la nostra estraneità”

Il club farà ricorso alla Corte Federale d’Appello: “Violazioni contestate del tutto infondate”

Commenta per primo!

Il Cesena, con una nota ufficiale, dopo aver ricevuto il -1 ha dichiarato che proverà in tutti i modi a difendersi e a dimostrare di non aver commesso alcun errore. Questo il comunicato pubblicato sul sito del club bianconero: “L’A.C. Cesena S.p.a. ed il suo Presidente, Giorgio Lugaresi, preso atto della decisione assunta dal Tribunale Federale Nazionale della F.I.G.C., pubblicata oggi, relativamente al procedimento disciplinare radicato a seguito di deferimento della Procura Federale, comunica che proporrà immediato ricorso avanti alla Corte Federale di Appello, ritenendo erronea ed immotivata la pronuncia de qua. In particolare, del tutto infondate si rivelano le presunte violazioni della normativa federale in materia amministrativo-contabile (mancato ripianamento del P/A entro il 07 luglio 2015) accertate dal Tribunale di primo grado. La società ed il Presidente annunciano, sin da ora, che tuteleranno le loro rispettive ragioni in ogni competente sede, certi di poter dimostrare l’assoluta estraneità da qualsivoglia addebito”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy