Il Cesena non rischia più il fallimento

Il Cesena non rischia più il fallimento

Una nota del Gip Luisa Del Bianco specifica che a essere coinvolti nel sequestro sono “solo” i 440 mila euro già bloccati, cosa che consentirebbe al Cesena di tornare a operare sul proprio conto privilegiato a partire da domani.

Commenta per primo!

In attesa della sentenza del Tribunale del Riesame, che dovrebbe arrivare nel corso della prossima settimana, il Cesena può tirare un sospiro di sollievo: secondo quanto riportato dal Corriere Romagna infatti, una specifica del Gip Luisa Del Bianco alle banche indicherebbe che l’ammontare dell’evaso al bilancio complessivo della vecchia dirigenza bianconera sia di 3 milioni e 670 mila euro, ma che il sequestro riguardi semplicemente i 440 mila euro presenti sul conto dell’attuale società al momento del blitz della Finanza. Questo permetterebbe al Cesena di tornare a operare sul proprio conto privilegiato a partire da domani, in attesa comunque che la sentenza del Riesame chiarisca il destino dei 440 mila euro attualmente bloccati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy