Gadda: “Il rapporto con Castori? Umano e spettacolare”

Gadda: “Il rapporto con Castori? Umano e spettacolare”

L’ex vice bianconero: “Lo conobbi quasi per caso ma il feeling fu immediato. Senza l’esonero, l’anno scorso avrebbe salvato il Carpi”

Commenta per primo!

Massimo Gadda oggi allena il Forlì ma nell’estate 2004 venne scelto dal Cesena per affiancare e sostituire in panchina Fabrizio Castori, ai tempi della lunga squalifica seguita ai fatti di Lumezzane: “Una persona vera, sanguigna, che mi ha insegnato tanto – ha dichiarato Gadda a Il Resto del Carlino – quei tre anni sono stati fondamentali per la mia crescita professionale anche se forse avrei dovuto chiudere dopo la seconda stagione, perchè non mi sentivo un vice. Ricordo ancora la chiamata di Rino Foschi: ero al mare con la famiglia, accettai e andai in sede. Lì conobbi Castori: era ancora imbestialito per la squalifica ma da quel giorno nacque un rapporto umano e spettacolare. L’anno scorso è stato bellissimo vederlo in A: se non lo avessero esonerato, avrebbe salvato il Carpi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy