Foschi: “Camplone merita rispetto e applausi”

Foschi: “Camplone merita rispetto e applausi”

Il direttore sportivo incerto sul futuro: “Il mio contratto scade a giugno, ho dei punti interrogativi”

Commenta per primo!

Il direttore Rino Foschi, in una lunga intervista rilasciata al Corriere Romagna, tesse le lodi del tecnico Andrea Camplone: “Ci ha portato fuori dai guai col lavoro e il bel gioco e per quello che ha fatto merita rispetto e applausi. Giocavamo bene anche nei mesi passati, adesso la squadra ha cambiato marcia anche per quanto riguarda i risultati. Ad agosto avevo detto che la squadra era da play-off e non mi sbagliavo. Anzi: se li avessimo raggiunti sono certo che li avremmo giocati meglio dell’anno scorso, perchè stiamo molto meglio fisicamente”.

Foschi non scioglie ancora la riserva sul suo futuro: “Il mio contratto, come quello di Camplone, scade a giugno. Dentro di me c’è il fuoco ma ci sono anche dei punti interrogativi. Prima di pensarci mi voglio salvare e che non si dica che è fatta: mancano tre partite durissime e dobbiamo portare a casa ancora un altro punto almeno”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy