Europei Under 21, Lugaresi contro il sindaco: “Il suo no ci mette in difficoltà”

Europei Under 21, Lugaresi contro il sindaco: “Il suo no ci mette in difficoltà”

Il presidente del Cesena non ha gradito la presa di posizione di Lucchi: “Se il gioco è considerato legale perché porre questioni?”

Commenta per primo!

Il caso Intralot-Figc, con la successiva minaccia da parte dell’amministrazione comunale di Cesena di ritirare la disponibilità ad ospitare la fase finale degli Europei Under 21 che si terranno nel 2019, non ha lasciato indifferente Giorgio Lugaresi. La presa di posizione di Lucchi non è stata gradita dal presidente del Cesena: “Questa decisione – ha dichiarato a Il Resto del Carlino – ci mette in difficoltà, avevamo già deliberato la nostra disponibilità e programmato i lavori necessari ad ospitare gli Europei Under 21 il cui onere sarebbe stato spartito tra l’Ac Cesena, il Comune e il Credito sportivo che sarebbe intervenuto con tassi agevolati. In sintesi ciò significava rinnovare lo stadio Manuzzi”. Poi Lugaresi ha aggiunto: “A Cesena si scommette sui cavalli ma non per questo si obbliga l’ippodromo a chiudere i battenti. Peraltro anche il campionato di serie B dello scorso anno era sponsorizzato da una società di scommesse e si è giocato senza sollevare problemi. Se il gioco è considerato legale perché porre questioni?”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy