Djuric: “L’estate da precario non mi ha pesato, Cesena è la mia casa”

Djuric: “L’estate da precario non mi ha pesato, Cesena è la mia casa”

Il centravanti bosniaco: “Il gol al Carpi? Il più bello in bianconero”

Commenta per primo!

“Higuain ha segnato un gol simile al mio? Non ci ho fatto neppure caso, sabato ero a Pesaro e a casa non ho Sky. Con la maglia del Cesena non avevo mai segnato un gol così bello”. Milan Djuric, sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, è tornato sulla rete realizzata contro il Carpi e si è soffermato anche sull’ultima estate trascorsa con la valigia in mano: “Le estati da precario proprio non mi pesano, perché la società con me è sempre stata chiara e mi ha sempre dimostrato fiducia. Il rischio di partire c’era, ma anche quello di restare qua. In entrambi i casi, per me, non sarebbe stato un problema: Cesena non è un ripiego, è la mia casa”. Due parole anche sulla Nazionale, dove Djuric ha una media-gol migliore di quella di Dzeko: “Ma Edin ha giocato 70 gare in più ed è il mio punto di riferimento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy