Dirty Soccer, per Falasco torna l’incubo della squalifica

Dirty Soccer, per Falasco torna l’incubo della squalifica

La Procura chiede 6 mesi: entro venerdì la sentenza

Commenta per primo!

Il processo “Dirty Soccer bis” è alle battute finali e così torna sotto la lente d’ingrandimento la posizione di Nicola Falasco, deferito per omessa denuncia ai tempi della Pistoiese. La Procura Federale, nel dibattimento di venerdì scorso, ha ribadito la richiesta fatta lo scorso ottobre: 6 mesi di squalifica e 30.000 euro di multa per il terzino. Tra domani e venerdì è attesa la sentenza. Lo riferisce il Corriere Romagna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy