«Contro il Lanciano? Partita difficilissima»

«Contro il Lanciano? Partita difficilissima»

«Siamo una squadra giovane, ma i giocatori esperti che abbiamo sono in lonea con il mio modo di pensare e mi aiutano molto nello spogliatoio

Commenta per primo!

Conferenza stampa pre-partita oggi per Massimo Drago che ha parlato alla vigilia di Cesena-Lanciano.

«Inizia un mese colmo di partite e indubbiamente, in questi periodi a volte il miglior allenamento è il riposo, soprattutto quando ci sono i turni infrasettimanali, dovrò essere bravo io a ridurre ponderatamente i carichi di lavoro affinché i ragazzi possano arrivare alla gara con un’adeguata freschezza fisica e mentale. Non mi piace essere ripetitivo ma onestamente considero quella contro il Lanciano una partita difficile. Sono una squadra che ha le capacità di far giocare male il proprio avversario, una squadra che ha subito il nostro numeri di goal, per cui sarà un a partita ostica, dovremo avere lucidità e pazienza per venirne a capo»

«Dobbiamo ancora migliorare molto. Gli aspetti su cui lavorare ma quello che richiede più attenzione sono le situazioni da palle inattive, le statistiche parlano chiaro, nelle ultime tre gare abbiamo subito tre reti da calci da fermo. Non credo che il problema derivi dalla concentrazione ma piuttosto dalla poca cattiveria agonistica nel cercare di avere la meglio sul diretto avversario.

Siamo una squadra giovane, ma ho la fortuna di avere giocatori di esperienza come Lucchini, Succi, Cascione e Capelli che sono perfettamente in sintonia con la mia filosofia di pensiero, il merito è tutto il loro, riescono a tenere sempre sulla corda i più giovani, esaltandoli e smorzandoli a seconda delle circostanze»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy