Ciano-gol, il Cesena sbanca Pisa

Ciano-gol, il Cesena sbanca Pisa

Pesantissimo successo di misura all’Arena Garibaldi: gol-vittoria al 53′

Commenta per primo!

Il Cesena vince la sua seconda trasferta in campionato sbancando l’Arena Garibaldi di Pisa grazie alla zampata di Camillo Ciano a inizio ripresa. La partita è tesa, combattuta ma non passerà certo alla storia per estetica. I bianconeri mostrano però di aver messo l’elmetto, come chiedeva Camplone nella conferenza stampa della vigilia, e giocano la partita perfetta per una squadra che deve salvarsi. Nel primo tempo i bianconeri rischiano solo su una zuccata di Manaj respinta da Agliardi e su un gol dello stesso Manaj annullato per un fuorigioco in apparenza millimetrico. Il Cesena ha una grossa chance al 43′ con Panico, che liberato in area da Ciano si fa respingere un tentativo di pallonetto da Ujkani in tuffo. I bianconeri non mollano e iniziano la ripresa con grande furore: dopo neanche un minuto Panico entra in area, tenta uno scavetto e colpisce il palo, mentre al 53′ il ventenne, liberato in area da un tacco di Garritano, mette in mezzo un pallone che carambola sul palo dopo un tocco di Ujkani, sulla sfera si fionda Ciano che tocca quanto basta per farle varcare la linea di porta ed esultare sotto la curva ospite. Inutile il salvataggio del portiere del Pisa. I toscani si affidano solo alle palle alte ma il Cesena riesce a gestire ottimamente il vantaggio specie nei 5 minuti (diventati poi quasi 6) di recupero, dove la palla è rimasta praticamente sempre sulla bandierina con Cocco a guadagnarsi angoli a grappoli e blindare un meritato successo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy