Che impresa emergere dalla Primavera

Che impresa emergere dalla Primavera

Il tecnico della Primavera bianconera Angelini:«È molto difficile per una società investire sui giovani al giorno d’oggi»

Commenta per primo!

Fabio Benaglia sul Corriere Romagna di oggi traccia un’interessante inchiesta sul mondo del campionato Primavera. Pochissimi giovani riescono nel giro di poco tempo ad entrare stabilmente nel giro della prima squadra, e ad approfondire la questione ci sono le parole dell’allenatore della Primavera bianconera Giuseppe Angelini. «Quando i miei giocatori escono dalla Primavera gli dico sempre di tenere duro perché è altamente probabile che per due anni saranno dimenticati da tutti. Non è facile investire su tanti giovani e spesso si cerca di trovare il fenomeno dell’annata o quello che arriverà sicuramente. Le cose spero cambino in fretta, anche a livello di regolamenti e normative sui contratti».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy