Cesena, la salvezza non è matematica ma resta a un passo

Cesena, la salvezza non è matematica ma resta a un passo

Bianconeri già salvi prima di scendere in campo a Trapani se il Brescia non dovesse vincere a Vercelli

Commenta per primo!

La sconfitta  interna con il Novara, si legge su Il Resto del Carlino, ha interrotto una serie di risultati utili che durava da 7 partite e che ha portato quindici punti. La rete di Macheda però non ha scombinato più di tanto le carte in tavola: le avversarie hanno fatto a gara per non vincere e la classifica è rimasta praticamente invariata. Il Cesena ha mantenuto cinque punti di vantaggio sui playout e, a due giornate dalla fine, sono un bottino importante ma occorre stare sul pezzo. Se il Cavalluccio dovesse far punti a Trapani avrebbe già anche il conforto della matematica.
La salvezza potrebbe arrivare però anche in caso di sconfitta. Scendendo in campo alle 18 di sabato, il Cesena giocherà la penultima giornata sapendo già i risultati delle altre partite. Alla squadra di Camplone, ad esempio, potrebbe bastare anche la mancata vittoria delle rondinelle in Pro Vercelli-Brescia. Con il pareggio il Brescia andrebbe a 47, gli stessi del Trapani, e in virtù dello scontro diretto tra lombardi e siciliani dell’ultima giornata solo una squadra potrebbe superare il Cesena.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy