Cesena, i giocatori in coro alla festa dei club: “Saremo più cattivi e determinati”

Cesena, i giocatori in coro alla festa dei club: “Saremo più cattivi e determinati”

La ricetta-salvezza di Cocco: “Dovremo essere squadra anche nei momenti difficili”

Commenta per primo!

“Serie B. Vogliamo rimanere in serie B”. Questa la richiesta categorica formulata a un gruppo di calciatori bianconeri dagli oltre 120 partecipanti alla festa in onore del Cesena Calcio organizzata dai club Ki Birichin di Savignano e Club Gatteo Forza Cesena. Alla locanda Antiche Macine sulle colline di Savignano, si legge su Il Resto del Carlino, hanno fatto tappa anche il team manager Fiorenzo Treossi e i calciatori Andrea Cocco, Marco Crimi, Moussa Kone e Isaac Donkor. Le risposte dei bianconeri, alla ‘ricetta’ per restare in B, sono state immediate. Andrea Cocco ha spiegato che “occorrono determinazione, consapevolezza dei propri mezzi ed essere squadra nei momenti di difficoltà”. Per Marco Crimi sono indispensabili “umiltà e spirito di sacrificio”. A ruota anche Moussa Kone (“determinazione, cattiveria e soprattutto voglia di volere questa salvezza”) e Isaac Donkor: “Dobbiamo avere molta più voglia di raggiungere il nostro obiettivo comune”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy