Cesena, dominio totale: Pescara al tappeto

Cesena, dominio totale: Pescara al tappeto

I bianconeri segnano subito con Ragusa, poi demoliscono gli abruzzesi ma non riescono a chiudere la partita gettando al vento almeno cinque ghiotte occasioni nella ripresa. Negato un altro rigore a Sensi

Commenta per primo!

Un grandissimo Cesena torna alla vittoria demolendo il Pescara. Al Manuzzi finisce 1-0 ma il risultato è bugiardo, perchè i bianconeri hanno dominato in lungo e in largo sprecando l’impossibile soprattutto nel secondo tempo. Drago parte con il 4-2-3-1 e la partenza del Cesena è convincente anche se il gol arriva su palla inattiva. Punizione perfetta di Sensi e testa di Ragusa: 1-0. Il Cesena insiste, non concede nulla al Pescara e sfiora il bis ancora con Ragusa (para Aresti) e poi con Kone, che calcia alto da due metri. Nella ripresa Drago perde Garritano (distorsione alla caviglia) ma il Cesena cresce e sfiora il gol almeno cinque volte con i vari Sensi, Kone, Molina e Succi ma la rete non arriva. Maresca, che in precedenza non aveva espulso Torreira (lo farà in colpevole ritardo al 94′) chiama 6 minuti di recupero (che poi diventano 8) e non concede un evidente rigore a Sensi. Ma il Pescara non tira mai e il Cesena può brindare. Meritatamente

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy