Cesena, a Como c’è un tabù da cancellare

Cesena, a Como c’è un tabù da cancellare

L’ultimo marcatore bianconero al Sinigaglia è stato Oliviero Garlini 34 anni fa

Commenta per primo!

Il Cesena deve cancellare un tabù e, di conseguenza, riaggiornare gli almanacchi. Il Cavalluccio, si legge su Il Resto del Carlino in edicola oggi, non segna allo stadio Sinigaglia di Como da 34 anni e più precisamente dal 9 maggio 1982, quando Oliviero Garlini firmò il gol della bandiera nel finale in un Como-Cesena terminato 2-1. Successivamente il club bianconero, in sei trasferte in riva al lago, non ha più segnando perdendo addirittura cinque volte. “Domani – ha dichiarato Garlini – mi aspetto una gara dura non solo per il Como ma anche per il Cesena. La squadra di Drago mi sta impressionando e io ho un debole per Sensi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy