Camplone amaro: “Abbiamo concesso due cross e perso 2-0”

Camplone amaro: “Abbiamo concesso due cross e perso 2-0”

Il tecnico del Cesena: “Il gol di Antenucci era irregolare, ma la nostra partita non può finire al primo episodio contrario”

Commenta per primo!

Andrea Camplone, nell’analizzare la sfida di ieri pomeriggio, comincia dal gol di Antenucci che ha sbloccato la partita: “Per me era fuorigioco. Da quello che ho capito neppure la terna sapeva esattamente cosa fare, il guardalinee ha detto con i ragazzi che se la palla l’ha toccata un giocatore con la maglia bianca era fuorigioco in caso contrario non lo era, fatto sta che il gal è stato assegnato e io sono stato espulso nonostante avessi chiesto solamente spiegazioni”. L’allenatore approfondisce così sulla partita: “Siamo entrati in campo con il piglio giusto e abbiamo avuto anche la possibilità di sbloccare l’incontro con Crimi, poi però la partita è finita nel momento in cui abbiamo subito il primo gol alla prima occasione concessa; è normale che una squadra possa perdere la testa e la lucidità, sopratutto considerando il momento e l’attuale posizione in classifica ma noi non possiamo permettercelo. Alla Spal abbiamo concesso giusto due cross, solo che in uno abbiamo lasciato solo un uomo in area e nell’altro abbiamo lisciato il pallone. Sapevamo che incontravamo una squadra cinica e in salute, abbiamo concesso due tiri e hanno fatto due gol, c’è poco da dire. Dobbiamo tirare fuori più cattiveria altrimenti faremo tanta fatica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy