Camplone furibondo: “Quando l’avversario è in difficoltà, noi lo rimettiamo sempre in partita”

Camplone furibondo: “Quando l’avversario è in difficoltà, noi lo rimettiamo sempre in partita”

Il tecnico del Cesena dopo l’ennesima occasione sprecata: “Non salvo nulla, dobbiamo darci una svegliata”

Commenta per primo!

Andrea Camplone non ha affatto gradito l’ennesimo pareggio ottenuto contro il Vicenza: “Siamo una squadra che si accontenta, dopo il vantaggio iniziale abbiamo completamente smesso di giocare, siamo diventati presuntuosi e invece di sfruttare al meglio almeno un paio di ripartenze importanti, abbiamo sbagliato tutto quello che potevamo sbagliare. Forse non ci rendiamo conto della situazione di classifica che viviamo, non ci rendiamo conto che ogni sabato c’è una partita in meno, dobbiamo darci una svegliata”. Camplone approfondisce: “Non esiste che un giocatore con la palla in mezzo a 5 persone riesca a crossare, non esiste che un giocatore che ha la giocata facile cerchi invece quella difficile, non esiste sciupare tante palle-gol. In questo momento invece che sfruttare le occasioni che creiamo, facciamo di tutto per rimettere in discussione ogni volta la partita. Sono avvelenato, un pareggio duro da mandare giù, arrivato con un solo tiro in porta subito. Cosa salvo? Niente di niente, non m’interessa il punticino, ci vogliono i tre punti e oggi (ieri, ndr) abbiamo buttato via l’ennesima possibilità di portarli a casa. Quando l’avversario è in difficoltà, va ammazzato. Noi lo rimettiamo sempre in partita…“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy