Camplone: “Due vittorie per decollare”

Camplone: “Due vittorie per decollare”

Il tecnico bianconero presenta Cesena-Spezia e rivela: “Sarei felice di rimanere l’anno prossimo”

Commenta per primo!

Lunedì si gioca un Cesena-Spezia di grande importanza e Andrea Camplone ha incamerato diverse buone notizie sia a Pisa che nella settimana di allenamenti. Il tecnico presenta così la sfida contro i liguri al Manuzzi: “Per battere una squadra tecnica e in forma come lo Spezia servirà una partita da vera squadra, dovremo tenere alta la guardia dal primo all’ultimo istante. Voglio vedere una squadra pratica, come a Pisa: magari non bellissima ma che mostra in campo l’atteggiamento che serve per mettere a segno colpi pesanti. Un successo ci darebbe per la prima volta due vittorie consecutive ed è il momento giusto per dare una certa continuità ai risultati: con due vittorie contro Spezia e Avellino possiamo decollare”.

Camplone non scioglie il nodo sul modulo di partenza: “In settimana ho lavorato col 3-5-2 ma non è detto che lo proporrò lunedì. L’assetto tattico lascia il tempo che trova, l’importante è rimanere sempre sul pezzo a livello mentale. Ieri sono rientrati in gruppo Ciano, Perticone e Balzano e mentre i primi due saranno della partita, su Balzano ho ancora qualche dubbio perchè non è al 100%. Vedremo”.

A sette partite dalla fine del campionato arrivano anche le prime domande sul futuro: “La priorità è solo la salvezza ma per ora posso dire che se la società a fine stagione riterrà che ho lavorato bene allora non avrei problemi a restare, anzi, sarei felice di continuare a sedere sulla panchina del Cesena”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy