Bentornato Laribi: “Che emozione dopo 277 giorni”

Bentornato Laribi: “Che emozione dopo 277 giorni”

L’ex giocatore del Sassuolo ha debuttato con la maglia del Cesena

Commenta per primo!

Per Karim Laribi la gara di ieri sera ad Ascoli è stata una liberazione: Dopo oltre un mese di duri allenamenti sono tornato a stare bene fisicamente e non vi nego che mi aspettavo di giocare in caso di necessità. E’ stata un’emozione grandissima rientrare dopo 277 giorni dal mio infortunio in Sassuolo-Bologna del 24 gennaio scorso”. Da un’invenzione di Laribi nel finale è nata la palla-gol più importante del secondo tempo, con la rete di Djuric annullata dall’assistente: “Ho visto Milan scattare in profondità tra i due difensori e ho pensato subito di mettergli palla sulla corsa, peccato solamente che il guardalinee abbia visto quel fuorigioco a dir poco millimetrico”. L’avvio in chiaroscuro della squadra non preoccupa Laribi: “Sono convinto che riprenderemo presto a fare punti perché siamo in gruppo compatto e di qualità; ora però dobbiamo cambiare marcia in casa. Anche a Bologna avevamo cominciato così, poi siamo andati in A”.

Foto: Cesena Calcio/Rega

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy