Anche la Curva Mare arriva in Senato

Anche la Curva Mare arriva in Senato

Oggi alle 13.30 una conferenza sui temi più caldi del mondo ultras

Commenta per primo!

Nel primo pomeriggio di oggi anche la Curva Mare, come altre tifoserie, ha scelto di aderire ad un’iniziativa che prevede una conferenza, presso la sala stampa del Senato, riguardo in merito all’abolizione dell’articolo 9 alla tessera del tifoso e all’introduzione degli strumenti di tifo. Ecco il comunicato firmato dalle tifoserie: “Le politiche attuate finora per risollevare le sorti di un calcio italiano mai così in basso, non hanno sortito nessun risultato positivo. La logica che le ha generate é fallimentare e a dirlo non siamo solo noi, ragazzi delle Curve, ma sono i numeri degli spettatori, sempre più in calo, e la realtà dei nostri stadi, sempre più vuoti, sotto gli occhi di tutti.  Spesso viene trasmessa un’immagine distorta del mondo Ultras, tendente a evidenziare l’oltranzismo e la chiusura che ci caratterizza. Non neghiamo che ciò sia vero, almeno in parte, tuttavia crediamo di essere principalmente vitali, propositivi e soprattutto visceralmente legati al calcio. Per questo, in mezzo a molte chiacchiere quotidiane, abbiamo deciso di muoverci per fare qualcosa di costruttivo, per invertire questa rotta destinata al naufragio. Non abbiamo né bacchette magiche né specifiche competenze, pertanto ci siamo rivolti a dei legali, che ci hanno supportato e che, mercoledì 6 aprile 2016 alle ore 13.30, presso la sala stampa del Senato della Repubblica (Palazzo Madama), a Roma, presenteranno assieme ad alcuni di noi il risultato del loro lavoro in una conferenza stampa alla quale siete invitati. Saranno presentate proposte concrete e soprattutto attuabili in tempi brevi. Relatori:  Avv. Giovanni Adami del foro di Udine,  Avv. Lorenzo Contucci del foro di Roma e  alcuni rappresentanti del mondo Ultras“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy