Akammadu ha spaventato il Verona: “Quel tiro stava per entrare”

Akammadu ha spaventato il Verona: “Quel tiro stava per entrare”

L’attaccante della Primavera ha debuttato in B sfiorando il gol nel finale: “Che sfortuna quella deviazione…”

Commenta per primo!

Una serata indimenticabile anche per Franklin Akammadu, centravanti della Primavera biaconera, che ha debuttato in B nell’ultimo quarto d’ora sfiorando anche la rete: “Innanzitutto voglio ringraziare i miei compagni di squadra della Primavera e Angelini, senza di loro non avrei potuto realizzare tutti quei gol.  Non è facile trovare le parole per descrivere le emozioni provate, è un sogno che si realizza. La mia occasione? Credo si sia trattato di sfortuna, sono riuscito ad impattare il pallone nel migliore dei modi ed ero convinto di segnare, peccato per quella deviazione del difensore. Il mio futuro? In realtà, prima di pensare al calcio, ho altre cose a cui pensare, tra queste la scuola, sono all’ultimo anno di superiori e fra poco avrò l’esame”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy