L’affaire Sensi

L’affaire Sensi

Al Sassuolo danno tutto per fatto, ma ancora ci sono dei dettagli da limare.

Commenta per primo!

Alessandro Burioli sul Corriere Romagna dipinge al meglio al situazione della trattativa tra Cesena-Sassuolo e Juventus per Sensi.

Anche se in Emilia tutti danno già l’affare per fatto, ci sono alcuni dettagli da limare: l’offerta iniziale della Juve era stata di 4.5 milioni più uno fra Pasquato e Schiavone, due bonus da raggiungere da 1 milione ciascuno e Sensi in Romagna fino a giugno. Dunque foschi si aspettava la stessa offerta, più o meno, dal Sassuolo, che invece ha giocato al ribasso trovando l’opposizione della dirigenza bianconera. Le società si dovranno rivedere, la Juventus non vuole rinunciare in nessun modo a Sensi. Il Cesena attende che il Sassuolo alzi la sua offerta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy