VERSIONE MOBILE
 Sabato 28 Marzo 2015
EDITORIALE
EDITORIALE

"Igor! Vieni qui! Chiedi scusa a tuo fratello!"

11.09.2012 11:25 di Daniele Mazzari  articolo letto 2381 volte
© foto di Marco Rossi/Tuttocesena.it

“Igor! Vieni qui! Chiedi scusa a tuo fratello!”
“Ma … mamma … Nicola non sa giocare …”
“E’ lo stesso, gli hai chiesto te di giocare coi tuoi amici … lo sapevi che era più piccolo!”
“Sì ma con lui non ci divertiamo! E poi la palla è la mia: l’ho comprata coi miei soldi!”
“Non essere il solito egoista! E te, Nicolino, vieni qui, smetti di piangere …”
“Ma io … Igor mi ha detto che potevo giocare almeno per un po’ … e invece … mi ha mandato via subito!”
“Mamma, i miei amici mi aspettano …”
“Prima chiedi scusa a tuo fratello!”
“Scusa Nic …”
“Non lo fai più?”
“Non lo faccio più … adesso posso andare a giocare?”
“E va bene: vai pure. Te Nicolino vieni qui che aiuti un po’ la mamma. Non fare così che ti cola tutto il naso … vieni qui: soffia forte.”

 

Sarà che sono il più grande di quattro fratelli, ma nel giorno in cui Bisoli (giustamente) rientrerà a Cesena da salvatore della patria non posso non pensare a Nicola Campedelli. Buttato dal fratello in qualcosa più grande di lui e poi scaricato malamente dopo tre giornate di campionato. Gli elementi per decretare il fallimento c’erano già tutti, non dico di no, ma vedere l’ex tecnico del Bellaria, sinceramente distrutto, sedersi in sala stampa dopo la disfatta col Novara e affrontare i giornalisti senza frasi fatte né giri di parole, semplicemente ammettendo di aver dato tutto, ti permette di distinguere chiaramente chi è il principale artefice della disfatta. Sarà che sono il più grande di quattro fratelli, ma vedere Nicola in sala stampa che ci mette la faccia e Igor che cerca di calmare il tifosi confondendosi tra il coro delle critiche ("Non abbiamo gioco, non abbiamo il verso"), mi lascia un senso di ingiustizia.

Mentre l’Italia sportiva sghignazza (e torna per un attimo a parlare del Cesena) raccontando la storia grottesca del fratello maggiore che licenzia il fratello minore, io vado a cercarmi un’intervista doppia ai fratelli Campedelli comparsa sulla Gazzetta dello Sport qualche mese fa. (Del resto rileggere col senno di poi le dichiarazioni di inizio stagione è uno dei piaceri del calcio). Domanda: Cosa non sopporta del fratello? Risposta di Nicola: E’ impulsivo, focoso e a volte fa il duro. Domanda: Qual è il vantaggio di essere l’allenatore più giovane della serie B? Risposta: Puoi sbagliare più degli altri. Domanda: Come s’immagina l’esonero? Risposta di Igor: Sono convinto che non ci sarà bisogno di comunicarlo. Nicola capirà da solo se la situazione è fuori controllo”.

Avanti con Bisoli, dunque, lasciandosi trasportare dalla nuova ondata di entusiasmo e sperando in un rapido cambio di rotta. Senza dimenticare, però, che la stagione bianconera ha già registrato il primo fallimento, e che il colpevole non è certo Nicola ma il fratello maggiore … quello che a volte fa il duro.


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

TROPPO VERO PER ESSERE BELLO

1. Tutto troppo vero per essere bello. Onore a questi ragazzi che ci hanno creduto e molto probabilmente continueranno a crederci e lottare fino alla fine ma il verdetto del campo questa sera è pesantissimo. Contro una Roma infarcita di esordienti e con mille assenze, tra ...
Milan-Cesena 2-0

INIZIATIVA PROMOZIONALE PER I TIFOSI

Il Cesena Calcio comunica che in occasione delle prossime gare interne contro Chievo (12 aprile), Atalanta (19 aprile) e...

AG. RENZETTI: "FORSE QUALCOSA NON HA FUNZIONATO..."

A distanza di cinque mese dalla lesione al bicipite femorale della coscia sinistra, rimediata un girone fa nel corso di...

“DOPO LA SOSTA SPERIAMO DI RECUPERARE BRIENZA”

Adesso arriva la sosta e Di Carlo spera di recuperare qualche infortunato: “Non cerco alibi, per me i giocatori che ci...

AMMIRATORI E COMPROPRIETÀ: IL PUNTO SUL FUTURO DI LUKA KRAJNC

L'esperto di calciomercato Alfredo Pedullà ha fatto il punto sulla situazione di Luka Krajnc, uno dei gioielli...

SI FERMA LA PRIMAVERA

La Primavera di Beppe Angelini è stata battuta in casa dell'Udinese (3-1) per la 20a giornata di...
 
Juventus 67
 
Roma 53
 
Lazio 52
 
Sampdoria 48
 
Napoli 47
 
Fiorentina 46
 
Torino 39
 
Milan 38
 
Inter 37
 
Genoa (-1) 37
 
Palermo 35
 
Empoli 33
 
Udinese (-1) 33
 
Chievo Verona 32
 
Sassuolo 32
 
Hellas Verona 32
 
Atalanta 26
 
Cagliari 21
 
Cesena 21
 
Parma (-2) 9*
Penalizzazioni
 
Parma -3

   Tutto Cesena Web Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.